consapevolezza

Spiritualità

Il vero significato del Natale

di Omraam Mikhaël Aïvanhov Prima d’essere un avvenimento storico, la nascita del Cristo è un avvenimento cosmico, è la prima manifestazione della vita nella natura, il principio di tutto ciò che esiste. Inoltre questa nascita è un avvenimento mistico, cioè il Cristo deve nascere in ogni Anima umana come supercoscienza, come amore Divino, come comprensione, come sacrificio. Omraam Mikhaël Aïvanhov

Leggi di più »
Spiritualità

Alieni, demoni e Consapevolezza

di Salvatore Brizzi Nel suo libro “Menzogna”, Edmondo Romagnoli – un autore capace di spaziare dal conflitto emotivo presente alla base di un carcinoma fino alle tracce di interferenze aliene contenute nella Bibbia – avanza un’ipotesi particolare circa l’origine delle guerre e delle “carestie indotte” presenti in ampie aree del nostro pianeta. Romagnoli, citando gli Scritti Inumani di Poeta Rolando…

Leggi di più »
Spiritualità

Discorso tra Virgo e Buddha

 BUDDHA: « Virgo… Virgo! Perché sei così triste? Che cosa può inquietare un bambino di soli sei anni? Che cosa spegne il tuo sorriso? » VIRGO: « Oggi ho assistito alle cerimonie funerarie sulle sacre acque del Gange. Ho visto pellegrini che venivano da tutta l'India e che facevano un bagno rituale. L'acqua, l'elemento in cui nasce la vita, accompagna…

Leggi di più »
Scienza

La Coscienza Solare

Il filosofo Charles Hartshorne ha una visione convenzionale, in Philosophers Speak of God, però vira verso una ipotesi creativa: "Secondo le teorie contemporanee, il sole spreca la sua materia. Soprattutto, se il sole non riceve nulla in cambio dei suoi effetti, è questo il preciso motivo per cui è cieco e inconscio; altrimenti lo spettacolo della vita sulla Terra sarebbe…

Leggi di più »
Spiritualità

Jiddu Krishnamurti: “Noi siamo il mondo”

Documentario tratto dalla serie “Il Filo d’Oro” di Werner Weick “Siamo liberi? Siamo liberi dal condizionamento della nostra società? Può qualcuno dall'esterno condurci alla salvezza e indicarci la via per conoscere la verità? Diffidiamo dei guru, dei salvatori della Patria e di chi ci impone con la forza il proprio punto di vista autoritario. Diffidiamo di chi vuole sostituire le…

Leggi di più »
Spiritualità

“Siate affamati. Siate folli.” – Discorso di Steve Jobs ai neo-laureati di Stanford

Il 12 giugno 2005, una giornata speciale per i laureandi di Stanford, una delle più famose università al mondo con sede nel cuore della Silicony Valley, è stata anche la giornata speciale di Steve Jobs [co-fondatore e attuale presidente di Apple Inc. – NdR], invitato a tenere il discorso augurale per i neo-laureati. [Video con sottotitoli in italiano in fondo…

Leggi di più »
Spiritualità

Il cambiamento sei tu

di Giulio Achilli Il cambiamento non è un’utopia di un futuro immaginario. Non è qualcuno che scoperchia un vassoio e ti dice “prendi, questo è per te“. Non è un ritiro dal Mondo dietro una maschera di superiore arroganza. Non è un distacco che altro non è che paura del reciproco condividere. Non è aspettare che qualcuno faccia il lavoro…

Leggi di più »
Spiritualità

L’ascolto compassionevole

di Thich Nath Hanh L’ASCOLTO COMPASSIONEVOLE DA’ SOLLIEVO ALLA SOFFERENZA Se una persona si esprime con rabbia è perché sta soffrendo profondamente: la sofferenza la riempie di amarezza, dunque è sempre pronta a lamentarsi e a biasimare gli altri per i suoi problemi. Per questa ragione trovi molto sgradevole starla ad ascoltare e fai di tutto per evitarla.

Leggi di più »
Spiritualità

Lo scopo del Lavoro Interiore

Per ragioni precise, dettate dal ciclo dei tempi, la Conoscenza che un tempo era oscurata persino nei suoi primi innocui fondamenti è ora largamente disponibile, sempre nei suoi primi innocui fondamenti, nella libreria a 50 metri da casa tua. In conseguenza di questa apertura, un numero considerevolmente maggiore di esseri umani entra in contatto con concetti e strutture energetiche che…

Leggi di più »
Spiritualità

Agire a deliberazione totale

L’esistenza di un essere umano è ciò che fa. L’esistenza di un essere umano sono le sue azioni. Non le sue parole, ahimè, finché dorme. Non i suoi pensieri, ahimè, non finché dorme. Finché dorme, la quasi totalità di quelli che chiama i suoi pensieri non sono suoi. E non sono deliberati.

Leggi di più »
Close