Spiritualità

"Sole (fuoco, elemento maschile) e acqua (elemento femminile)"

"La rinuncia non deve mai essere una privazione, bensì una trasposizione, uno spostamento su un piano superiore. È la stessa attività che continua, ma con materiali più puri, più luminosi. Voi rinunciate, per esempio, a gustare un piacere sul piano fisico per gustare quel piacere sul piano spirituale, dove la sua qualità è migliore.
Così, invece di andare per interi pomeriggi a stendervi al sole sulle spiagge, per abbrutirvi e perdere il vostro tempo, andate al mattino ad assistere al sorgere del sole: là, sentirete a poco a poco la vostra mente farsi più lucida e penetrante. Non si tratta di non esporsi più al sole, ma di sapere dove, quando e come farlo, affinché sia veramente benefico per voi. Questa trasposizione può essere realizzata per tantissime altre attività! Sta a voi vedere, analizzandole, come potete spostarle su un piano superiore."

Omraam Mikhaël Aïvanhov

NOTA DI CIRO SCOTTO

In questo messaggio ci viene rivelato un Grandissimo Segreto da parte del Maestro Aïvanhov e cioè il fatto che i raggi solari più importanti sono quelli dell’alba, quando l’aria è più pregna di prana e i raggi hanno una certa influenza sulla nostra coscienza. Guardare l’alba, o meglio il Sole mentre sorge, ci dà energia e contribuisce al processo alchemico di sostituzione delle particelle dei nostri corpi lunari in corpi solari, ossia alla trasmutazione dei corpi sottili da piombo in oro.
Quindi andateci pure al mare, ma non esponetevi troppo al Sole dalle 12 alle 17 perché quel tipo di Sole fa male, certo 10-20 minuti (a seconda del tipo di pelle) non fa niente, anzi se i raggi solari vengono presi sulla schiena ciò stimola nel corpo la produzione di vitamina D, una vitamina importantissima per la salute umana. Ma ripeto: meglio evitare troppo Sole e meglio usare una buona protezione!
L’altro consiglio e segreto che voglio darvi, riguarda l’acqua. L’acqua ha una struttura che è in grado di assorbire energia ed informazioni dall’ambiente circostante, possiede una memoria al cui contenuto è associata una certa forma di energia. Quindi, sempre di mattina, prendete un bicchiere d’acqua e col bicchiere in mano alitateci sopra le parole “Amore e Gratitudine” per tre volte, poi lo alzate e dite “Salute” e lo bevete piano. Quando pronunciate le parole "Amore e Gratitudine" ditelo con sentimento, come se voleste trasferire questo sentimento all’acqua, perché sarà il campo magnetico del vostro Cuore a polarizzare, informatizzare ed energizzare le molecole d’acqua.
Bene, non vi resta che applicare, quando potete, questi due consigli.

Ciao a tutti!

Ciro Scotto

Contenuti correlati:

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Una replica a “"Sole (fuoco, elemento maschile) e acqua (elemento femminile)"”

  1. Eh sì, ammetto che nel modo di vivere impostoci dalla società, seguire certi consigli non è cosa molto facile… ma un giorno, chissà… :-) …Per ora bisogna approfittare di quelle poche occasioni che ci capitano per attuare al momento propizio questi consigli!

    Prego Giustina, di niente! ;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close