Spiritualità

Riposa nel tuo Potere

di Giulio Achilli

Trova un luogo tranquillo, siedi comodamente, e riposa nel tuo Silenzio.

Hai cercato per anni al di fuori di te, ed io lo so. Per anni hai frugato nei meandri dello spazio e tra le pieghe del tempo. Per anni hai cercato all’esterno qualcosa che spegnesse il tuo anelito senza fine, la tua inquietudine senza nome, la tua sorda e muta mancanza.

Hai cercato ovunque. Ti resta solo un luogo. Immenso. Inesplorato. E non è fuori di te. Non c’è niente, là fuori. Là fuori non c’è niente che debba essere cercato.

Eppure, dovresti ormai saperlo molto bene.

Hai cercato di appartenere ad un gruppo, e forse ne sei divenuto il capo. Ma non era quello.
Hai cercato il cuore di un altro essere umano, e forse l’hai trovato. Ma non era quello.
Hai cercato il febbrile lavoro, e il giusto premio ai tuoi lunghi sforzi, e forse hai ottenuto ben più di quello che ti aspettavi: ma non era lì che la tua inquietudine è scomparsa.
Forse hai esplorato il supremo e meraviglioso segreto della Vita, e sei stato vettore della sua creazione. Ma nemmeno questo ha placato la tua sete.

Perché hai cercato la causa dentro i suoi effetti.
Hai cercato la causa dentro i suoi effetti.

E allora, questo, proprio questo, è il momento di fermarsi. Qui, ora. Smetti di andare alla ricerca di qualcosa che non è mai andato perduto. Smetti di mendicare fuori ciò che hai già in abbondanza dentro.

Torna nel tuo Potere. Torna nel Silenzio.

Siedi comodamente, e contempla il tuo respiro. Lascia che il Silenzio penetri nei tuoi spazi, come acqua sorgiva che purifica le rocce. Ritorna nella quiete del tuo Potere, nello spazio della tua Forza. Ritorna ad essere un testimone della magnificenza di questo mondo meraviglioso. Non c’è nessun modo migliore di un altro per sedersi. Il modo migliore è quello che senti ti appartiene; il tuo personale, unico, ritorno a Casa.

Abbandona il mulinare della mente. Non hai ancora scoperto che la pace più vera e più profonda scaturisce dal Silenzio? Non hai ancora scoperto che non hai nulla da anelare, che non hai nulla da soffrire, se la mente non parla con sé stessa?

Ascolta il possente fluire della Vita intorno a te. Percepisci gli odori ed i sapori del mondo. Resta in quelle percezioni. Osserva come la tua mente prende una percezione, e poi le dà un nome ed una storia. Osserva come sia attività inutile: a che serve parlare incessantemente con sé stessi di cose che già sappiamo?

Allora ferma il mulinare. Ferma il mulinare. Riposa nel tuo Silenzio. E’ il momento di tornare a casa. Dove tutto scaturisce, e dove tutto si purifica e torna a nuova vita.

Torna ad ascoltare le ispirazioni che giungono a te dai Venti Turbinanti Senza Nome che viaggiano liberi nelle Pianure del Nulla. Torna ad assaporare l’ardente profumo delle possibilità, delle vie che l’Infinito traccia per te e ti invita a percorrere. Torna ad abitare sulle rive della pace, nel luogo dove nulla di irreale può minacciarti. Riporta alla Luce i tuoi tesori nascosti, e poi irradiali, emanali, come una stella del Cielo Infinito, a beneficio, utilità e servizio della Vita.

Lascia che le benedizioni tornino a riversarsi su di te. Non opporre la resistenza di una mente incontrollata. Deponi la mente dallo scranno del comando, perché non è quello il suo posto. Non è posto del generale, il Trono del Re.

Il ricordo di Dio alberga nella Mente Profonda. Non può stare dove c’è conflitto, perché una mente in guerra con sé stessa non può ricordare l’eterna grazia. Scaccia tutta questa follia, e dedicati nella pace al ricordo di Dio, che continua ad illuminare la tua Mente Profonda.

Siedi comodamente, abbandona i pensieri, e contempla la vastità del Mondo intorno a te.
Resta nella Quiete.
Riposa nel tuo Potere.

Lascia che l’Energia scenda su di te.
Permetti alla Luce di guarirti.
Sii perla che riluce del Vuoto che la illumina.

Il Silenzio troverà una via.

di Giulio Achilli

Fonte: marenectaris.net

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Una replica a “Riposa nel tuo Potere”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close