Spiritualità

Precisazioni sul concetto di Amore Incondizionato e Disinteressato

di Ciro Scotto

Come ben sappiamo, il Vero Amore è quello Incondizionato o Disinteressato, cioè quello legato al chakra del Cuore (quarto chakra).

Ma cosa vogliono significare esattamente i termini "Incondizionato" e "Disinteressato"?

Sappiamo che questi due termini sono in antitesi con ciò che conosciamo con la parola "attaccamento".

In effetti, il Vero Amore è libero da attaccamenti, ed è rivolto a tutti gli esseri viventi, non solo alle persone a noi più care. Ma cosa significa davvero l'espressione "libero da attaccamenti"?

Significa forse amare le persone senza però riservarle un posto speciale nei nostri cuori? Assolutamente no!

Per chi ha il Cuore Aperto, il proprio cuore è immenso e contiene spazi immensi, c'è posto per tutti. È come una città piena di abitazioni, piena di case, e in ognuna di queste case vive e possiamo custodire la persona che amiamo. Possono anche nascere "piccole preferenze" o amare, in modo speciale, qualche persona in particolare a cui riserviamo un "edificio particolare", fermo restando che comunque il nostro Cuore e il nostro Amore sono rivolti verso tutti!
Anche nel Vangelo si legge che il Signore Gesù amava tutti i suoi discepoli, ma colui che Egli amava più di tutti era Giovanni: quindi, anche qui notiamo questa leggera differenza, che può tranquillamente esistere e co-esistere in un Amore più grande che è rivolto a tutti gli esseri viventi.

Amare in modo autentico, e cioè in modo Incondizionato e Disinteressato, significa quindi amare senza attaccamento, ma tutto questo non vuol dire affatto sviluppare una certa indifferenza ai destini delle persone che si amano, né significa un livellamento dei sentimenti uguale per ogni persona. Anche i raggi del Sole (che sono rivolti a tutti), su alcuni pianeti (quelli più vicini) arrivano più intensi che su altri (quelli più lontani): e il Sole è simbolo dell'Amore Incondizionato o Amore Vero!

Quindi, amare davvero una persona in modo incondizionato e disinteressato significa semplicemente amarla senza pretendere nulla da essa. Significa continuare ad amarla anche se tale persona decide di abbandonarci, anche dopo il distacco: senza condizioni, ecco il perché del termine "Incondizionato", e senza "interessi personali", ecco il perché del termine "Disinteressato".

Colui che ama davvero, quindi, dice: "Ti amo senza condizioni, anche se mi abbandoni e te ne vai. Questo però non significa che a me risulta facile abbandonarti o lasciarti andare, ma accetterò qualsiasi tua scelta, perché io davvero ti amo, il mio amore per te va al di là del fatto che tu mi resterai accanto o no, perché il mio amarti non è dovuto al fatto che mi dai questo o quest'altro, ma perché ti amo e basta (senza interessi personali)!".

Spero, con questo piccolo articolo, di aver fatto un po' di chiarezza sul concetto di Vero Amore: l'Amore Incondizionato e Disinteressato.

di Ciro Scotto

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

2 risposte a “Precisazioni sul concetto di Amore Incondizionato e Disinteressato”

  1. L’attaccamento nasce dal proprio EGO, che ci induce a credere che la separazione da qualcuno sia un’offesa a noi stessi. Ma noi stessi siamo completi anche da soli perché così siamo stati messi al mondo.
    Il fatto che la vita sia coronata dalla felicità di un amore autentico non esclude che si debba essere pronti a separarci da chi abbiamo amato così tanto.
    Il destino spesso riserva casi di separazione forzata per esempio attraverso la morte inaspettata e non voluta di qualcuno che ci sta a cuore. Questo serve a mettere alla prova la ns. capacità di evolvere spiritualmente e per riconoscere la ns. capacità di NON avere attaccamenti ma piuttosto l’accettazione della separazione.

    @ Giustina Battiniello:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close