Misteri

NDE – La vita oltre la vita

Affrontiamo con questo video uno fra gli argomenti più importanti, misteriosi ed affascinanti di sempre: le cosiddette esperienze di pre-morte o NDE (acronimo dell’inglese Near Death Experiences). In questo documentario, basato sul libro “La vita oltre la vita” del dottor Raimond Moody, ascolterete le testimonianze di queste incredibili esperienze direttamente dalle persone che le hanno vissute.


Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

8 risposte a “NDE – La vita oltre la vita”

  1. possiamo realmente credere in una vita dopo la morte?
    Quali sono le scritture bibliche che dimostrano l'esistenza di una altra vita ultra-terrena?
    A cosa serve essere ancora in vita dopo la morte,se Dio ci ha promesso che risusciterà i giusti su una nuova terra letterale ?
    Chiunque può fornirmi informazioni mi risponda Grazie

  2. Scusami, The Rock, forse mi sbaglio, ma appartieni ai Testimoni di Geova? Perché il tuo approccio mi sembra molto simile al loro.

    Comunque la “resurrezione” e la “Nuova Terra” non è così letterale!
    La Bibbia ha vari livelli, e soprattutto i libri profetici non devono essere presi alla lettera, ma bisogna andare oltre, e per capirli bisogna possere una certa Scienza e soprattutto essere istruiti dallo Spirito.

  3. Spett.le Ciro,no non appartengo ai testimoni di Geova,nè a nessuna religione,io sono solo un semplice credente in Dio ed in Cristo,perchè ho scrutato le scritture e trovo molte discordanze con la chiesa cattolica,si avvicinano di più alla verità le chiese protestanti,ma anche gli evangelisti.
    Ma credo che Dio ricostruirà la creazione perchè questa  creazione materiale e stata corrotta dal peccato e perchè in più punti la bibbia non solo quella dei tdg ma anche quelle cattoliche e protestanti si dice questo
    Credo che Cristo ritornerà sulla terra per portare la vera verità,non per offendere ma le religioni cristiane si sono macchiate del sangue di milioni di uomini,incitano alla guerra,sono immischiate nella politica e amanti del denaro,a tutto pensano tranne che evangelo rendendo la parola di Dio solo un raccontino  mortificandola a semplice libro.
    Credo che Dio non abbia creato l'universo solo per farlo evolvere e morire entro 1 milione di miliardi di anni,ma la nuova creazione sarà la nostra dimora per l'eternità!
    Probabilmente l'aldilà Dio lo a  creato per ospitare i defunti in attesa della nuova creazione,ma la vita eterna sarà su una nuova terra e nuovi cieli un nuovo universo,il mio pensiero e questo posso sbagliarmi la verità di tutte le cose appartiene a Dio e a Cristo,le religioni i saggi e tutti quelli che affermano di avere la verità assoluta si sbagliano lo possono solo interpretare non affermare che e cosi oppure no.
    Cmq rispetto qualsiasi posizione in merito,ripeto questa è solo la mia opinione!

  4. Ciro una domanda spinosa ma se una persona si uccide cosa avverrà nell'aldilà?
    Fa differenza se si ammazza per noia oppure se gli salta il cervello x questa vita di stress e di merda?
    Ciao e fammi sapere!

  5. Beh, The Rock… Non potevi chiedere a persona più “adatta”… Io ho perso un fratello così: si è suicidato per amore… e da lì è iniziato il mio percorso spirituale!

    Ma voglio subito rispondere alla tua domanda…
    Di certo il movente del suicidio fa differenza, sicuramente!
    Ma in generale, un essere umano che si suicida resta confinato in una specie di limbo (un sottopiano del mondo astrale) per un periodo equivalente all’incirca al periodo di anni che gli sarebbero rimasti da vivere sulla Terra. Purtroppo però proverà ancora desideri “terreni”, ma non avrà un corpo fisico per realizzarli appieno… questo può essere il suo unico tormento… Quindi, più sarà una persona materiale, più soffrirà per desideri terreni non appagati… Meno materiali saranno i suoi desideri e pensieri, e meno soffrirà questa condizione.

    Bisogna pregare e sostenere molto le persone morte suicide: mandargli tanta Luce!

    Ciao, The Rock!

  6. Scusami Ciro,ma io non potevo immaginare che avessi perso un  fratello in questo modo,deve essere stato terribile ricevere questa notizia oppure scoprire questo evento tragico.
    Ho fatto questa domanda per una ragione specifica,molte religioni condannano il suicidio come super peccato imperdonabile da parte di Dio secondo loro,io invece sono convinto che la persona che si suicida meriti rispetto,ma sopratutto compassione da parte degli uomini e ancor più da parte di Dio.
    Colui o colei che decide di togliersi la vita, per amore,per disperazione,per malattia ecc in quel momento non
     vede via d'uscita dal suo male che quello di dire basta alla sofferenza terrestre,decidere di dire basta provoca un dolore interiore talmente grande che avvolte e quasi impossibile da placare,credimi io ci sono passato 2,2 anni fà quanto e morta per un male incurabile al cervello la mia cara nonna l'unica persona che su questo schifo di mondo mi voleva bene,e sono stato dei mesi tra il farlo e non farlo,il dolore interiore era forse uguale alla flagellazione romana!
    Poi assumendo medicinali,seguendo gli insegnamenti di Cristo scritti nei vangeli mi sono un pochino ripreso ma il male di vivere e sempre li,e non può essere vinto se questo mondo non cambierà in meglio,ecco perchè credo nell'avvento fisico e materiale del Regno di Dio,Dio farà ogni cosa nuova,e anche il male di vivere scomparirà per sempre!
    Ciao

  7. Non ti preoccupare, The Rock, tranquillo! ;)

    In effetti anche l’idea di un inferno eterno è sbagliata! …Io sono soltanto un uomo e non sarei in grado di punire un altro uomo per l’eternità, per quanto cattivo possa essere stato! Ed io non posso essere più buono e compassionevole di Dio!
    Quindi se è sbagliata per me l’idea di un inferno eterno, figurati per Dio, che è l’Essere più Buono e Compassionevole in assoluto!

    Nella religione cattolica, e non solo in essa, ci sono tante cose che non vanno…

    Comunque al di là dell’avvento fisico del Regno di Dio, puoi già assaporarlo interiormente se continui a risvegliarti sempre più: credimi!

    Un abbraccio, ciao!

  8. Hai ragione Ciro,se noi umani proviamo compassione per le sofferenze figuriamoci Dio che è un essere Perfetto,la religione cattolica e le altre sbagliano nel voler stabilire leggi e decreti oltre a quallo scritto nella bibbia (testo sacro principale per il cristianesimo),sono solo delle loro invenzioni,ecco perchè sono convinto che solo la Verità o la Parola (Gesù Cristo) al suo ritorno potrà mettere le cose in chiaro per il momento nessuna religione può affermare con certezza assoluta di essere l'unica Via.
    Ciro tu parli di risvegliarmi,ma può l'uomo ritornare ai primordi? diciamo ritornare ad avere una spiritualità vera e non solo di facciata? Può egli ritornare ad essere luce cosa che in effetti è,un frammento dell'amore di Dio,in questo mondo ormai alla deriva,con problemi che sembrano irrevomibili,come si deve fare?
    Per esempio le varie religioni hanno inventato l'ascesi per avvicinarsi alla luce al divino essere tutt'uno con l'universo,ma una persona normale con i problemi che ha può riuscire nell'ascesi restando nel caos del mondo ho deve allontanarsi nel deserto fisico,metafora per dire isolarsi?
    Ciao e un abbraccio anche a te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close