Spiritualità

Il tempo è finito

di Giulio Achilli

Il tempo è finito, mio meraviglioso Gioiello.

Hai camminato per anni ed anni sul Sentiero che Io ho tracciato per te sin dall’inizio del Cielo e della Terra. Hai avuto pazienza, ed hai resistito. Io ti ho visto cadere nella polvere, e rialzarti ogni volta, scrollando nuvole di nebbia dalla tua giacca e dai tuoi grigi stivali di cammino.

A volte rialzarti è stato per te un gioco. A volte rialzarti è stato per te lacrime di un non sapere lancinante. A volte rialzarti è stato per te solo accettare la sfida di farlo. Tu credi che nessuno abbia visto i tuoi sforzi a non arrenderti all’oblio. Tu credi che nessuno abbia visto le tue lacrime di paura e dubbio di un cammino senza conferme e senza compagni. Tu credi che nessuno ti abbia sostenuto, che è sempre stato solo per te.

Ma Io ti ho visto. Io ho visto ogni cosa, e non dimentico mai. Perché Io vedo nel tuo profondo Segreto. Io Sono il tuo profondo Segreto. Io Sono ciò che tu non puoi più dimenticare.

Ora, tu credi che manchi ancora qualcosa. Credi che la vela non sia ancora temprata, che la Spada non sia ancora affilata, che l’Essere abbia ancora necessità di Sapere. Ma non è così.

Le tue capacità sono complete. Il tuo addestramento è terminato. Questo è il tempo. Questo è il momento di andare.

Le tue cadute innumerevoli sono state la tua Forgia di Sofferenza necessaria. La pressione che hai tollerato senza desistere mai è stata la fucina di un Diamante meraviglioso. Forse lo guardi e temi. Temi che non sia tuo. Temi di frantumarlo. Chissà, forse temi di non meritarlo. Eppure quel Diamante sei tu. Stai forse temendo ciò che sei davvero?

Molti hanno scambiato il Cammino per una maledizione, e sono fuggiti nell’ira e nel risentimento. Molti hanno scambiato il Cammino per un procedere in valli fiorite, e sono fuggiti quando il vento freddo è salito ad aiutarli. Molti hanno scambiato il Cammino per il Potere, e sono fuggiti affogando nella folle immortalità di un Potere senza Luce. Ma tu hai resistito. Il vento freddo si è alzato, eppure non hai arretrato di un passo. Lo specchio del Mondo ti ha mostrato ciò che sei, questo ti ha fatto orrore di te, eppure lo hai accettato. Il Potere ti ha mostrato piccoli bagliori, eppure non lo hai rincorso ebbro di un’immortale presunzione.

E’ per questo che le tue capacità sono complete. E’ per questo che la tua Spada è affilata. E’ per questo che il tuo addestramento è terminato. Hai toccato il Silenzio. Poi hai ascoltato. Poi hai ricordato. Poi, oh sì, tu hai praticato, e Io lo so. E ora va’, vai per le strade del Mondo, perché tu puoi andare. Va’, e trasmetti ciò che hai realizzato.

E ricorda sempre. Io Sono con te, Io Sono qui per te, tutti i giorni, ogni istante, ogni secondo, fino alla fine di tutte le ere. E’ mai stato differente?

Va’, mio meraviglioso Gioiello. Va’, perché il tempo è finito.

di Giulio Achilli

Fonte: marenectaris.net

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close