Spiritualità

“Guerriero Fantoccio”

di Massimo Tramontano

Sono un ramo trascinato dalla corrente,

nel fiume vengo scaraventato inerme…

Mi credevo un guerriero

ma ero solo un fantoccio,

burattino che combatte le battaglie di un altro

su un piccolo palco che gli sembra tutto…

 

Accecato dalla sfida continua,

non vedevo i fili che mi guidavano.

Ero schiavo delle mie illusioni

cibo per gli avvoltoi

quando sbraitavo al vento.

 

Quante spine mi pungevano

e io cieco non vedevo le rose,

poi qualcosa

nel culmine della tempesta,

con la spada erta verso il Cielo

vengo trafitto da un lampo!

 

Sono morto…

eppure solo ora mi sento davvero vivo!

di Massimo Tramontano

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Una replica a ““Guerriero Fantoccio””

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close