Arte e MusicaScienzaSpiritualità

Carl G. Jung: “Dal Profondo dell’Anima”

"Fin dai tempi più antichi, il filo d’oro è il simbolo di un sapere che nasce dall’esperienza personale e che è libero dai condizionamenti istituzionali. E’ un filo perché rappresenta la continuità di un’esperienza sempre antica e sempre nuova ed è esile perché in ogni generazione questa consapevolezza viene mantenuta da una minoranza di individui. Questo filo è d’oro perché è immortale: resta sempre, anche nei periodi più caotici e oscuri; a volte più apparente, a volte più nascosto."

Werner Weick

Queste le parole con cui il regista documentarista Werner Weick introduce la sua notevolissima serie di documentari, denominandola "Il Filo d’Oro", per l’appunto.

Con “Dal Profondo dell’Anima”, Weick dipinge un ritratto sintetico eppure estremamente evocativo ed esaustivo del pensiero dello psicanalista svizzero Carl G. Jung, sottolineandone il lato umano e ricorrendo efficacemente ai ricordi narrati dalla viva voce di coloro i quali gli vissero accanto.

Buona Visione!

Fonte: Il documentario è tratto dal canale YouTubespiritointelligente”, che ringraziamo per l’interessante materiale che pubblica quotidianamente.

Post tratto da: anticorpi.info

Tags

Articoli correlati

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close